Alto contrasto Aa Aa Aa
Modalità notturna Default
 
 
uploads/elenco_1/1-2-foto_1.png
Sei qui: HOME » News » SISMA 2016- ESITI SOPRALLUOGHI FAST

SISMA 2016- ESITI SOPRALLUOGHI FAST

Urbanistica ed edilizia

09/11/2017

SI ALLEGA TABELLA CON ESITI SOPRALLUOGHI FAST:

SI PRECISA CHE:

- Se alla data del 27 dicembre è stata già presentata domanda di sopralluogo, ma non è stato ancora svolto, l’istanza resta valida;

- Se alla data del 27 dicembre non è stata presentata domanda di sopralluogo chi ne ha diritto può presentare domanda di sopralluogo accompagnata da perizia asseverata, che dimostri il nesso di causalità tra il danno e il terremoto, o da ordinanza di sgombero;

- Per gli edifici già ispezionati che hanno avuto esito "D" (da rivedere) il sopralluogo viene svolto d’ufficio con scheda Aedes/GL Aedes;

- Per le richieste di ripetizione del sopralluogo, tranne che per i casi precedenti, sia su un edificio agibile a seguito di un sopralluogo Fast, sia in caso di sopralluogo con scheda Aedes, la presentazione della nuova istanza deve essere accompagnata da perizia asseverata di un tecnico di parte.

C’è tempo fino al 16 gennaio 2017 per presentare domanda di sopralluogo, ad eccezione degli edifici che si trovano in zona rossa ufficialmente delimitata con ordinanza del Sindaco.

Per tutti i sopralluoghi ripetuti, il Comune/COC deve informare la squadra, incaricata di svolgere la nuova verifica, dell’esito del precedente sopralluogo e, di prassi, la scheda precedente è sostituita da quella nuova.
Le squadre di rilevatori consegnano le schede Fast in originale ai centri di coordinamento regionale di competenza e ne lasciano una copia al Comune/Coc, mentre le schede Aedes/GL-Aedes svolte per la parte residua dalle squadre coordinate dalla Dicomac sono consegnate in originale presso la Dicomac stessa oppure presso i centri di coordinamento regionale di competenza (con rilascio dei modelli riepilogativi al Comune/Coc).

ELENCO SOPRALLUOGHI FAST